Spese non rendicontabili

Spese non rendicontabili nel bonus pubblicità

Quali sono le spese non rendicontabili nel bonus pubblicità?

Le spese non rendicontabili: sono escluse dal bonus pubblicità le spese sostenute per l’acquisizione di spazi destinati a televendite, servizi di pronostici, giochi o scommesse con vincite in denaro, di messaggeria vocale o chat line con servizi a sovrapprezzo.

             La richiesta di credito d’imposta deve essere corredata da apposita attestazione di un commercialista/revisore che verifica le effettive fatture.

Verifica i tuoi requisiti e imposta la tua pratica